E.M.D.R.

L’EMDR (dall’inglese Eye Movement Desensitization and Reprocessing, tradotto in italiano "desensibilizzazione e rielaborazione attraverso i movimenti oculari") è un approccio terapeutico utilizzato per il trattamento del trauma e di problematiche legate ad esperienze difficili non completamente elaborate.

L’EMDR si focalizza sul ricordo dell’esperienza traumatica ed è una metodologia completa che utilizza i movimenti oculari o altre forme di stimolazione alternata destra/sinistra per trattare disturbi legati direttamente a esperienze traumatiche o emotivamente dolorose.

Infatti, pur essendo abituati  a considerare come traumatici eventi catastrofici quali  incidenti, terremoti, perdite gravi, abusi sessuali, le esperienze che creano stress anche a lungo termine non sono solo quelle che hanno le caratteristiche di un evento fuori dalla portata degli esseri umani.

Sono molte le situazioni che, se non elaborate, hanno un importante impatto emotivo e  contribuiscono al malessere delle persone e delle loro relazioni: un incidente stradale, la diagnosi di una grave malattia, un lutto, un’aggressione, un aborto, maltrattamenti e abusi, bullismo, perdita precoce di un genitore. Questi sono tutti esempi di eventi altamente stressanti o traumatici che possono portare a disagio emotivo protratto nel tempo.

Questo disagio si può manifestare in moltissimi modi: disturbi del sonno, ansia, depressione, paura persistente, angoscia, rabbia, senso di impotenza, vergogna, ricordi intrusivi dell’evento, ritiro sociale, pensieri negativi ricorrenti, disturbi e dolori fisici per i quali il medico non trova una motivazione.

Dopo un ciclo di sedute di EMDR il paziente riferisce di ricordare ancora l’evento ma di sentire che fa veramente parte del passato e questo gli permette di non esserne così influenzato e di vedere l’evento come un “ricordo lontano”, non più disturbante o impattante nel presente.

Nel corso degli anni l’EMDR ha ricevuto più conferme scientifiche di qualunque altro metodo usato nel trattamento dei traumi ed è stato riconosciuto come trattamento efficace dall’Organizzazione Mondiale della Sanità sia per la cura del trauma che dei disturbi ad esso correlati come ad esempio il Disturbo Post Traumatico da Stress.

Dott.ssa